Affrontare la caduta dei capelli

caduta dei capelli

 

Affrontare la caduta dei capelli

La perdita dei capelli nella donna si presenta in precisi periodi dell’anno, essendo legata ai cambiamenti stagionali (estate-autunno) e condizionata da fattori ambientali come sole e inquinamento. Incidono però molteplici fattori predisponenti, se presenti, quali il fumo, gli eventi stressogeni,le condizioni ormonali (post-parto) come pure le carenze nutrizionali (es. vegani, anemici e anoressici) e l’assunzione di farmaci.

Sappiamo ad esempio che lo stress prolungato induce uno stato di acidosi metabolica. In questo caso l’organismo tenta di riequilibrare il pH del sangue sottraendo minerali dal capello, che per questo diventa più sottile e inesorabilmente cade.

La perdita fisiologica interessa la caduta di 50-100 capelli al giorno, mentre l’alopecia si protrae nel tempo e supera tale cifra. Si tratta del cosiddetto telogen effluvium, che può durare da uno a tre mesi e poi si arresta, nel senso che successivamente i bulbi rimangono attivi e riprendono il loro normale ciclo di vita.

Cosa può consigliare allora il farmacista?

Un trattamento cosmetico completo fatto di shampoo e lozione, opportunamente affiancato da un buon integratore alimentare per rafforzare il capello dall’interno.

-Primo step: la detersione dolce

Gli shampoo sono spesso ritenuti superflui dal cliente, a torto, perché hanno un’azione fortificante, rivitalizzante dei follicoli piliferi e agiscono sul microcircolo, aumentando l’afflusso sanguigno e quindi facilitando l’arrivo dei nutrienti. L’imperativo caso di caduta è comunque quello di detergere con dolcezza. Gli shampoo sono formulati con tensioattivi delicati, poiché una detersione aggressiva, oltre a favorire la caduta del capello. Si consiglia di versare sul cuoio capelluto bagnato un cucchiaio circa di shampoo diluito in acqua: si massaggia, quindi si risciacqua abbondantemente e si tampona con un asciugamano, senza frizionare.

-Secondo step: la lozione anti-caduta

Le lozioni anti-caduta solitamente sono soluzioni idro-alcoliche così formulate per favorire la vasodilatazione cutanea, l’assorbimento degli estratti e degli attivi.

Ad esempio, gli estratti vasoattivi sono importanti, poiché migliorano il microcircolo facilitando il flusso dei nutrienti: ne sono esempi il ginkgo, il resveratrolo, la vite rossa e gli oe di limone e di cipresso.

Dall’azione rubefacente, il capsico viene spesso abbinato per favorire l’afflusso di sangue. Vi sono poi gli estratti stimolanti del metabolismo cellulare come l’oe di rosmarino, l’oe di ginepro, gli amminoacidi (arginina), la china, il ginseng, le vitamine (B6, B5, PP) e le procianidite B2 da mela.

-Terzo step: l’integrazione

Tra le vitamine essenziali per avere capelli sani e forti ricordiamo la vitamina D, la vitamina C e l’acido para-amminobenzoico, mentre fra i minerali il ferro e lo zolfo.

Nello specifico si dimostra come, dopo due mesi di assunzione, siano aumentati considerevolmente: crescita di capelli, peso e contenuto di cheratina.

I migliori prodotti consigliati contro la cadura dei capelli da Farmacia in linea sono:

Compresse:

- Giuliani Bioscalin Nova Genina 60 Compresse trattamento 2 mesi

-Bioscalin Tricoage 50+ Anticaduta Capelli Donna 60 compresse

Fiale:

-Bioscalin Attivatore Capillare Isfrp-1 Trattamento Anticaduta Capelli 3 mesi

-Giuliani Bioscalin Tricoage 50+ Anticaduta Antietà Capelli Donna
10 Fiale


-Giuliani Bioscalin Attivatore Capillare ISFRP-1 Fiala Anticaduta

Shampoo:

-Giuliani Bioscalin Energy Uomo Shampoo Rinforzante 200 ml

-Giuliani Bioscalin Tricoage 50+ Shampoo Rinforzante Antietà 200 ml

-Giuliani Bioscalin Nova Genina Shampoo Fortificante Rivitalizzante 200 ml


Per saperne di più non esitare a contattarci.